hero

Content management in crescita: il successo del contenuto e le prospettive per la sua gestione

1 mar 2004

Durante il recente IDC - Content Management Executive Seminar a Milano è stata analizzata la situazione del mercato del content management in Italia è sono state fatte previsioni sul trend che il content avrà nei prossimi anni. Secondo i risultati delle ricerche IDC le aziende italiane continueranno ad essere interessate alla gestione e al controllo dei documenti e dei dati critici e nei prossimi anni sceglieranno di adottare sistemi di content management per migliorare e organizzare la conoscenza e contenere i costi dei processi aziendali. Se il 28% delle aziende prese in esame manifesta di avere già adottato un sistema di gestione dei contenuti, un 25% deve ancora adottarlo o ha intenzione di investire nel suo miglioramento. Punto critico nella gestione dei contenuti aziendali resta l'armonizzazione dei molteplici archivi e database aziendali, l'integrazione di applicazioni differenti per ottenere un accesso unificato a tutti i sistemi aziendali e i contenuti archiviati. Accanto quindi alla organizzazione della produzione e fruizione dei contenuti il content management system del futuro deve possedere anche le qualità di un sistema di portale, capace di integrare risorse e sistemi di differente origine ed epoca. Un unico strumento attraverso il quale creare un unico punto di accesso ai contenuti e alle applicazioni sembra essere la nuova frontiera della organizzazione del content. Ariadne, consapevole delle esigenze e forte di una esperienza ormai triennale (la prima release di ACM risale al 2000) nel content management, ha già avuto modo di rilevare l'importanza della congiunzione di cms e system integration in numerosi progetti (Unibs, Ultimoinporta ecc.) . Per questa ragione punterà nei prossimi mesi al potenziamento dei propri prodotti ATP e ACM e alla integrazione di quest'ultimo con Oracle Portal nell'ottica di potere presentare ai propri clienti una suite flessibile per migliorare la gestione della comunicazione aziendale.

Le nostre certificazioni